venerdì 25 dicembre 2009

Gazpacho Andaluso

Gazpacho andaluso

per 4 persone

1/2 bicchiere di aceto di vino bianco

1 spicchio di aglio

1 cetriolo

1 cipolle rossa di Tropea media

50 ml di olio extravergine di oliva

100 gr di mollica pane rafferma

pepe a piacere

peperone

1 peperone verde

½ peperone rosso

600 gr di pomodori da sugo non troppo maturi

sale q.b.

Fate ammollare il pane in una ciotola coprendolo con acqua e mezzo bicchiere di aceto, e intanto spellate e liberate i pomodori dai semi interni.

Tagliuzzateli e poneteli in un frullatore dove metterete i peperoni privati delle costole bianche interne e dei semi, il cetriolo sbucciato (ed eventualmente, se grosso, privato dei semi interni) e ridotto a pezzetti, la cipolla e l’aglio mondati, l’olio e il sale.

Fate frullare bene, in modo da ottenere un composto denso, liscio e omogeneo; aggiungete il pane strizzato, aggiustate eventualmente di sale, pepe e aceto a seconda dei vostri gusti e frullate di nuovo per qualche secondo.

Fate riposare il Gazpacho qualche ora in frigorifero e servitelo freddissimo accompagnato da alcune ciotoline contenenti dadini di verdure (cipolla, peperone, pomodoro, cetriolo), pane fritto nell'olio (o tostato) uovo sodo, con cui i vostri commensali guarniranno il proprio Gazpacho a piacere.

Nessun commento:

Posta un commento