domenica 14 marzo 2010

Crema di baccalà al timo

Crema di baccalà al timo

per 4 persone

800 g di baccalà ammollato

1 patata bollita sbucciata

timo

2 dl di latte

1 cucchiaio di succo di limone

olio extravergine di oliva

Scaldate in due recipienti separati il latte e 2,5 dl di olio. Mettete il baccalà, dopo aver eliminato eventuali lische, ma non la pelle, in una casseruola, copritelo a filo di acqua, portate a ebollizione e dopo i minuto sgocciolatelo. Sminuzzate il pesce, raccoglietelo in una casseruola alta e stretta, profumatelo con qualche fogliolina di timo e, a fiamma medio-bassa, mescolatelo energicamente con un cucchiaio di legno, versando 5 cucchiai dell'olio fatto scaldare; quando quest'ultimo sarà stato tutto assorbito, continuate ad aggiungere l'olio alternato al latte; proseguite mescolando in continuazione sino a ottenere un composto cremoso. Spegnete la fiamma, unite il succo di limone, mescolate e lasciate raffreddare.

Versate il composto cremoso, ormai freddo, in una pirofila, grattugiatevi sopra la patata bollita, poi passate la crema sotto il grill del forno per dorarne la superficie, quindi sfornatela e servitela guarnita con qualche rametto di timo fresco.

Nessun commento:

Posta un commento