lunedì 31 maggio 2010

Scamponi e champignon al pepe rosa

Scamponi e champignon al pepe rosa

per 4 persone

8 scamponi

600 g di champignon

1 cucchiaino di bacche di pepe rosa

5 cucchiai di olio extravergine d'oliva

1 spicchio d'aglio

1 dl di vino bianco secco

1 mazzetto di maggiorana

sale

Pulite gli champignon, lavateli velocemente e tagliateli in 4 parti; fateli rosolare a fiamma vivace in una padella con 2 cucchiai di olio e lo spicchio d'aglio, con la buccia e leggermente schiacciato, per 10 minuti.

Nel frattempo, incidete a metà le code degli scamponi nel senso della lunghezza senza sgusciarle, togliete il filetto nero, lavateli, asciugateli e disponeteli sulla placca coperta con carta da forno. Irrorateli con il rimanente olio, metteteli nel forno già caldo a 200 °C e cuoceteli per circa 10 minuti. Togliete gli scamponi dal forno e trasferiteli nella padella con i funghi. Regolate di sale, alzate la fiamma, bagnate tutto con il vino e lasciatelo evaporare, scuotendo spesso il recipiente. Dopo circa 5 minuti togliete dal fuoco e unite le foglioline di maggiorana e il pepe rosa leggermente schiacciato. Mescolate, trasferite funghi e crostacei su un piatto da portata e servite decorando, a piacere, con 1 ciuffetto di maggiorana.

domenica 30 maggio 2010

Trote in cartoccio di foglie di verza

Trota in cartoccio di foglie di verza

per 4 persone

4 trote di 250 g ciascuna

8 grosse foglie di verza

1 cucchiaino di pepe rosa

1 cucchiaino di coriandolo

erba cipollina

aneto

olio extravergine di oliva

sale grosso

Eviscerate le trote, lavatele e asciugatele; sbollentate in acqua salata le foglie di verza per i minuto. Tagliate finemente l'erba cipollina. Sovrapponete parzialmente le foglie di verza a due a due; disponete su ciascuna coppia i trota, cospargetela con qualche pezzetto di aneto, pepe rosa, coriandolo, erba cipollina, una presa di sale grosso e un filo di olio; avvolgete ciascun pesce nelle foglie, legate con un filo di paglia o con quello bianco da cucina.

Disponete i cartocci in una teglia con un dito di acqua, coprite con un foglio di allumino, portate a ebollizione, poi passate in forno a 180 °C per 20 minuti, quindi sfornate e servite.

sabato 29 maggio 2010

Salmone dorato alle erbe

Salmone dorato alle erbe

per 4 persone

4 tranci di salmone da 150 g l'uno

40 g di burro

2 rametti di rosmarino

qualche rametto di timo

1 spicchio d'aglio

1 falda di peperone rosso

1 ciuffo di prezzemolo

1 cucchiaio di succo di limone

1 cucchiaio di olio

extravergine d'oliva

sale

pepe

Lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Staccate gli aghi di rosmarino e tritateli fini con le foglioline di timo, l'aglio sbucciato, il peperone e il prezzemolo.

Mettete il trito ottenuto in una terrina, unite il burro a pezzettini e il succo di limone e lavorate con un cucchiaio di legno fino a ottenere una crema omogenea. Cuocete in una padella antiaderente ben calda unta di olio i tranci di salmone 4-5 minuti per lato finché risulteranno ben dorati: per girarli, usate una paletta, così eviterete di romperli. Salate e pepate. Trasferite il salmone su un piatto da portata caldo, distribuitevi sopra la crema di burro, coprite con un coperchio e lasciate riposare per qualche minuto, in modo che il burro si sciolga. Servite poi i tranci ben caldi.

venerdì 28 maggio 2010

Sformato di pane con pesce e pomodorini

Sformato di pane con pesce e pomodorini

per 6 persone

6 fette di pane casereccio

200 g di filetto di merluzzo o di nasello

120 g di pomodorini ciliegia

2 cucchiaini di spezie miste

1 tuorlo

basilico

4 dl di latte

olio di oliva

sale

Fate cuocere il pesce al vapore: mettete l'apposita griglia in una casseruola a bordi alti, con 3 dita di acqua, portate a ebollizione, poi disponete il pesce sulla griglia e fatelo cuocere per 8-10 minuti o sino a quando sarà cotto, girandolo una volta.

Mondate i pomodorini, lavateli e tagliateli a metà. Raccogliete il tuorlo e il latte in una terrina, quindi salate e sbattete con una forchetta; immergete in questo composto le fette di pane, poi sgocciolatele e strizzatele leggermente tenendole tra i palmi delle mani.

Ungete una pirofila con mezzo cucchiaio di olio, poi disponetevi le fette di pane sovrapponendole e alternandole ai filetti di pesce spezzettato e ai pomodorini.

Cospargete con le spezie e passate la preparazione in forno a 200 °C per 10 minuti, unendo alcune foglie di basilico poco prima di fine cottura. Sfornate e servite in tavola.

giovedì 27 maggio 2010

Filetti di salmone al forno con verdure

Filetti di salmone al forno con verdure

per 4 persone

600 g di filetto di salmone

200 g di fagiolini

2 zucchine

3 cucchiai di senape in grani (moutarde de Meaux)

1 cucchiaio di senape di Digione

olio di oliva

sale

Mondate le zucchine e affettatele nel senso della lunghezza; mondate i fagiolini eliminando i filamenti che li percorrono in lunghezza; fate cuocere in acqua bollente salata per 5 minuti le zucchine e per io minuti i fagiolini, poi sgocciolate le verdure e asciugatele.

Raccogliete in una tazzina la senape di Digione e quella in grani, mescolatele e unitevi i cucchiaio di olio sbattendo con una forchetta. Tagliate il salmone in 4 fette, salatele leggermente e spalmatele con il composto di olio e senapi.

Ungete con mezzo cucchiaio di olio una pirofila, disponete sul fondo le verdure, sistematevi sopra il salmone e infornate a 180 °C per 15 minuti; se preferite il salmone con la sezione più interna meno cotta, fatelo cuocere soltanto per io minuti. Sfornate la preparazione e servitela in tavola.

mercoledì 26 maggio 2010

Flavours of Mediterraneo

Quando: 1-2 giugno Dove: San Pietroburgo (Russia) Info: Tel. 049 7844465 www.flavoursofmediterraneo.it
Ingresso: (per i visitatori) gratuito L’1 e il 2 giugno presso l'elegante Hotel Angleterre di San Pietroburgo si svolge la prima edizione di Flavours of Mediterraneo, il Festival dell'enogastronomia italiana organizzato da Nevapoint con la finalità di presentare a pubblico e operatori russi le eccellenze del Bel Paese. Il programma, ricco e interessante, affianca all'esposizione di prodotti e specialità nazionali, incontri tematici, seminari di approfondimento e degustazioni. A fare da scenografia all'evento, la mostra "Il cinema in cucina", con esposizione di locandine, manifesti cinematografici e fotogrammi di scena attinenti il mondo culinario.

martedì 25 maggio 2010

Cantine Aperte

Quando: 30 maggio

Dove: l'evento ha valenza nazionale

Info: Tel. 075 9889592

info@movimentoturismovino.it www.movimentoturismovino.it

In tutta Italia, l'ultima domenica di maggio, per la gioia degli enoappassionati le circa mille cantine che aderiscono al Movimento turismo del vino (riconoscibili grazie alla formella in terracotta con il marchio del Movimento) sono aperte al pubblico per visite, degustazioni e per l'acquisto in loco di qualche bottiglia.

lunedì 24 maggio 2010

Sagra della ciliegia di Marostica

Quando: 30 maggio

Dove: Marostica (Vicenza)

Info: www.comune.marostica.vi.it

Ingresso: libero

Il comune veneto di Marostica, sede nazionale della Città delle ciliegie, festeggia l'omonima e pregiata varietà di ciliegia IGP con una storica sagra. L'ultima domenica di maggio il centro del paese si trasforma in una colorata mostra mercato, con gazebo e banchetti allestiti dai produttori locali.

domenica 23 maggio 2010

Pane tostato con pomodorini e fontina

Pane tostato con pomodorini e fontina

per 4 persone

4 fette di pancarré

180 g di pomodorini ciliegia

40 g di fontina

erba cipollina

olio di oliva

sale

Lavate i pomodorini, senza privarli del picciolo; ricavate dalla fontina 4 fettine uguali. Disponete le fette di pane sulla piastra del forno e fatele tostare a 220 °C per 3 minuti, poi voltatele, pennellatele con poco olio e fatele tostare per altri 3 minuti.

Estraete la preparazione dal forno e disponete la fontina sulle fette in modo da coprire uniformemente il pane; adagiatevi sopra i pomodorini, salate e infornate nuovamente per circa 10 minuti.

Nel frattempo pulite con un panno qualche filo di erba cipollina, poi tagliateli a lunghi segmenti; estraete i toast dal forno, completateli con l'erba cipollina e serviteli.

sabato 22 maggio 2010

Prague Food Festival

Quando: 28-30 maggio

Dove: Praga

Info: www.praguefoodfestival.com

Dal 28 al 30 maggio, a Praga, si svolge la terza edizione del Prague food festival: durante le giornate della manifestazione, destinate a celebrare il crescente prestigio della gastronomia ceca e l'eccellenza di alcuni dei più quotati chef locali, si può approfittare degli speciali menu dei ristoranti coinvolti nel festival.

venerdì 21 maggio 2010

Costolette di agnello con pomodorini e zucchine

Costolette di agnello con pomodorini e zucchine

per 4 persone

4 doppie costolette di agnello

150g di pomodorini ciliegia

2 zucchine

1 cipollotto

olio di oliva

sale

Mondate il cipollotto, eliminate le radici, la parte verde più scura e la guaina esterna, poi affettatelo; mondate le zucchine ed eliminate alcune strisce di buccia a intervalli regolari in modo da rigarle; lavate i pomodorini.

Disponete le costolette di agnello in una teglia unta con mezzo cucchiaio di olio e fatele cuocere in forno a 180 °C per circa 20 minuti.

Nel frattempo scaldate i cucchiaio di olio in una padella, unitevi il cipollotto, lasciatelo appassire a fiamma bassa per 5 minuti, aggiungete le zucchine, fate appassire per 7-8 minuti, quindi unite i pomodorini, salate e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

Disponete le costolette nei piatti singoli, salatele, distribuitevi attorno le verdure preparate e servite subito in tavola.

giovedì 20 maggio 2010

Crema di ciliegie e chips di noce di cocco

Crema di ciliegie e chips di noce di cocco

per 4 persone

600 g di ciliegie

50 g di zucchero

1 foglio di gelatina

chips di noce di cocco

1 cucchiaio di succo di limone

Mettete in ammollo il foglio di gelatina in una ciotola di acqua per ammorbidirlo. Mondate le ciliegie del picciolo, tranne qualcuna che terrete da parte intera e completa di picciolo; aprite le rimanenti ed eliminate il nocciolo. Raccoglietele nel bicchiere del frullatore; unite lo zucchero, il succo di limone, 1 dl di acqua e frullate sino a ottenere un composto fluido.

Versate il frullato in una casseruola e portatela a ebollizione, quindi spegnete la fiamma. Unite il foglio di gelatina ben strizzato e mescolate sino a scioglierlo, quindi lasciate raffreddare la preparazione.

Distribuite la crema di ciliegie nei bicchieri singoli e passate in frigorifero a rassodare per 1 ora. Al momento di servire, completate la preparazione con le ciliegie intere tenute da parte e le chips di noce di cocco, che potete ottenere anche affettando molto sottilmente la parte dura commestibile del frutto essiccato.

mercoledì 19 maggio 2010

Crostini con pomodorini ciliegia e formaggio caprino

Crostini con pomodorini ciliegia e formaggio caprino

per 4 persone

200 g di pane tipo baguette

180 g di pomodorini ciliegia

80 g di formaggio caprino fresco

sale

pepe

aglio (facoltativo)

Lavate i pomodorini, senza privarli del picciolo. Tagliate il pane a fette spesse i cm, quindi disponetele sulla piastra del forno e fatele tostare a 220 °C per 5 minuti, voltandole a metà cottura.

Disponete su ciascuna fettina di pane qualche fiocco di formaggio e 2 pomodorini, salate leggermente, pepate, quindi passate in forno a 180 °C per 7-8 minuti, poi estraete i crostini e serviteli caldi.

Per dare maggior croccantezza, quando tostate le fette di pane, dopo averle girate, pennellatele con poco olio e proseguitene la cottura. Inoltre, se vi piace, prima di disporvi sopra gli altri ingredienti potete strofinarle con mezzo spicchio di aglio.

martedì 18 maggio 2010

Vino...naturalmente...vino

Quando: 23 maggio 2010
Dove: Chiavari (Ge)
Info:3318855577 info@biowine.it
A chiavari in data 23 maggio si terra la prima mostra mercato di vini italiani. Vignaioli e piccoli produttori in fiera. Centinaia di vini in degustazione. Dalle ore 10 alle ore 20, presso il giardino di Palazzo Rocca (tensostruttura) adiacente Piazza Matteotti.

Insalata di frutti rossi e mirtilli

Insalata di frutti rossi e mirtilli

per 4 persone

200 g di prugne

120 g di ciliegie

100 g di fragole

80 g di lamponi

60 g di mirtilli

1 cucchiaio di zucchero

2 cucchiai di succo di limone

Lavate le ciliegie senza eliminare il picciolo; lavate le prugne e tagliatele a metà; privatele del nocciolo, quindi tagliatele a spicchi; lavate le fragole mondandole del picciolo, quindi asciugatele con un panno e tagliatele a metà; lavate e asciugate i lamponi e i mirtilli.

Raccogliete in un'insalatiera il succo di limone e lo zucchero e mescolate sino a sciogliere totalmente quest'ultimo.

Rigirate i frutti preparati in questa miscela agrodolce, in modo da distribuirla uniformemente.

Coprite il recipiente con un piatto e riponete in frigorifero per circa 30 minuti. Prima di servire, mescolate l'insalata di frutta e distribuitela nelle coppette singole. Se preferite, anziché utilizzare il succo di limone, potete impiegare altrettanto vino bianco

lunedì 17 maggio 2010

Costolette di agnello con peperoni e uvetta

Costolette di agnello con peperoni e uvetta

per 4 persone

8 costolette di agnello

1 peperone rosso

40 g di uvetta

40 g di uva spina

1 arancia

olio di oliva

sale

pepe

Mettete l'uvetta in ammollo in una tazza di acqua tiepida per 15 minuti. Disponete il peperone direttamente sulla fiamma del gas e fatelo abbrustolire sino a carbonizzarne la pelle; apritelo a metà, eliminate il picciolo con i semi, le membrane bianche, poi pelatelo e tagliatelo a listerelle.

Private l'arancia della scorza, dividete il frutto in spicchi, quindi sbucciateli al vivo eliminando eventuali semi.

Ungete le costolette di agnello pennellandole con poco olio e fatele cuocere nella bistecchiera, meglio se di ghisa, circa 3 minuti per parte o per più tempo se le desiderate ben cotte.

Disponete nei piatti singoli gli spicchi d