martedì 5 ottobre 2010

Garganelli al ragù bianco

garganelli al ragù bianco

per 4 persone

380 g di garganelli all’uovo
150 g di battuto per soffritto (carota, sedano e cipolla)
350 g di polpa di vitello tritata
1 bicchierino di Marsala secco
1 mazzo di finocchietto selvatico
40 g di uvetta passita
30 g di pinoli
70 g di burro
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
peperoncino piccante in polvere
sale


In una casseruola rosolate nel burro e nell’olio il battuto di sedano, carota e cipolla. Unite la carne tritata, salate leggermente e lasciate rosolare, mescolando. Versate il Marsala secco e fate sfumare a fuoco vivo, infine aggiungete 5 dl circa di acqua già calda e lasciate cuocere a fuoco basso per mezz’ora.
Nel frattempo fate rinvenire l’uvetta in poca acqua, sgocciolatela e strizzatela; mondate, lavate e tritate il finocchietto selvatico.
Aggiungete questi ultimi due ingredienti al ragù, insieme a un pizzico di peperoncino piccante in polvere, aggiustate di sale e lasciate sul fuoco ancora per 10 minuti.
Cuocete i garganelli in abbondante acqua salata a bollore e scolateli, versateli in un piatto da portata e conditeli con il ragù bianco, cospargeteli di pinoli, mescolate e servite.

Nessun commento:

Posta un commento