martedì 26 ottobre 2010

Tacchino con radicchio e pinoli

Tacchino con radicchio e pinoli

per 4 persone

800 g di fesa di tacchino
1 cespo di radicchio di Chioggia
30 g di pinoli
20 g di burro
1 cipolla
olio extravergine di oliva
sale
2 cucchiai di maionese (facoltativi)


Sbucciate la cipolla, affettatela e fatela appassire per 7-8 minuti in un tegame che regga il forno con io g di burro a fiamma bassa, mescolando spesso per evitare che imbiondisca. Sgocciolate la cipolla, unite il restante burro e rosolatevi la fesa di tacchino 2 minuti per parte, quindi passatela in forno a 180 °C per circa 35 minuti, unendo la cipolla io minuti prima di fine cottura. Sfornate e lasciate raffreddare.
Mondate il radicchio e tagliatelo a spicchi. Raccogliete i pinoli in una piccola padella antiaderente senza aggiunta di grassi e fateli tostare per qualche minuto, sino a farli imbiondire leggermente.
Tagliate il tacchino a bocconcini, mettetelo in un'insalatiera con la cipolla, il radicchio e i pinoli, quindi salate leggermente, condite con 2 cucchiai di olio e servite. Se volete, potete condire la preparazione con 2 cucchiai di maionese anziché con l'olio.

Nessun commento:

Posta un commento