giovedì 4 novembre 2010

Creme brûlée

creme brulee


125 ml latte
500 ml panna fresca
8 tuorli
1 baccello di vaniglia
130 gr zucchero


Versate in un tegame il latte, la panna e il baccello di vaniglia, e portate lentamente ad ebollizione.
Nel frattempo ponete i rossi d’uovo e lo zucchero in una ciotola, e mischiateli delicatamente con un mestolo di legno, senza sbatterli o formare schiuma.
Quando il latte bollirà spegnete il fuoco, togliete il baccello di vaniglia e versate lentamente a filo il composto caldo nei rossi d’uovo, mescolando continuamente.
Preparate sei pirofiline da forno monoporzione, e versatevi il composto ottenuto, debitamente filtrato con un colino, poi adagiatele a bagnomaria in una teglia contenente dell’acqua bollente che ricopra per 1/3 la superficie esterna delle pirofile, e infornate per circa 50-60 minuti a 180°.
Quando la superficie della creme brulé sarà compatta e dorata togliete le pirofiline dal forno, lasciatele intiepidire, poi cospargete la superficie con lo zucchero di canna e caramellizzatela con l’apposito attrezzo, oppure in alternativa ponete la creme brulé sotto ad un grill per qualche minuto.

Nessun commento:

Posta un commento