venerdì 26 novembre 2010

Saltimbocca di salmone con lenticchie e radicchio

Saltimbocca di salmone con lenticchie e radicchio

per 4 persone

600 g di filetto di salmone
60 g di prosciutto crudo a fettine
60 g di lenticchie
2 cespi di radicchio di Chioggia
1 foglia di alloro
santoreggia o altra erba aromatica
olio extravergine di oliva
sale
pepe


Mettete le lenticchie in ammollo in una terrina nell'acqua per 8 ore. Scolatele, poi raccoglietele in una casseruola insieme con la foglia di alloro e abbondante acqua.
Portate a ebollizione, regolate la fiamma e lasciatele cuocere per 40 minuti o sino a quando le lenticchie saranno tenere, ma non sfatte, salando a fine cottura.
Mondate il radicchio, sfogliatelo, lavatelo, quindi sbollentatelo per 1 minuto in una casseruola di acqua leggermente salata.
Scaldate i cucchiaio di olio in un tegame, unitevi le foglie di radicchio, i mestolo di acqua di cottura delle lenticchie e lasciate stufare a recipiente coperto per 10 minuti.
Togliete il coperchio al tegame, fate asciugare le preparazione, quindi unitevi le lenticchie, incoperchiate nuovamente il recipiente e dopo 1 minuto spegnete la fiamma.
Tagliate il salmone in modo da ottenere pezzi di filetto allungati, poi disponete su ciascuno i foglia di erba aromatica e avvolgete il tutto con mezza fetta di prosciutto.
Scaldate in una padella 1 cucchiaio di olio, unitevi i saltimbocca e fateli cuocere 2-3 minuti per parte, infine pepate.
Distribuite nei piatti singoli il radicchio con le lenticchie, adagiatevi sopra il salmone e servite subito in tavola

Nessun commento:

Posta un commento