domenica 23 gennaio 2011

Lasagnette con bietole, baccalà e pesto di erbe

tortino di alici e indivia

per 6 persone


300 g di baccalà dissalato
200 g di farina O
200 g  di bietole
200 g di patate
50 g di farina di grano duro
15 g di gherigli di noce
2 spicchi di aglio
1 uovo
aneto
maggiorana
dragoncello
timo
prezzemolo
olio extravergine di oliva
sale


Impastate le farine con g 10 di olio, l'uovo, un pizzico di sale e g 50 di acqua. Avvolgete la pasta nella pellicola e fatela riposare in frigo per almeno 30', poi stendetela a mm 1-2 e ritagliatevi delle strisce irregolari larghe circa cm 5 (lasagnette).

Rosolate in casseruola il baccalà a tocchi in 50 g di olio con timo e 1 spicchio di aglio senza buccia; dopo 15-20' togliete dal fuoco e riducete il pesce in scaglie.
Nella casseruola con il fondo di cottura del baccalà mettete le bietole sminuzzate, portatele sul fuoco e coperchiate; dopo 2' spegnete e unite il baccalà.
Frullate un ciuffo di aneto, uno di prezzemolo, uno di maggiorana e uno di dragoncello con 50 g di olio, le noci, poco sale e 2 fettine sottili di aglio.
Pelate le patate, tagliatele a fettine e lessatele in acqua bollente salata per 2-3', poi unite le lasagnette e cuocete per altri 3-4'. Scolate la pasta e le patate nella casseruola delle bietole, portate sulla fiamma vivace per 2', poi spegnete, unite il "pesto" e servite.

Nessun commento:

Posta un commento