martedì 19 aprile 2011

Involtino primavera con gamberi

tortino di alici e indivia


per 4 persone


2 sfoglie di riso
200 g di gamberi
40 g di spaghettini di soia
20 g di germogli di fagioli mung
2 cipollotti
1 piccola carota
foglie di sedano
olio per friggere
sale
olio extravergine di oliva e salsa di soia (facoltativi)



Lessate gli spaghettini di soia in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti, poi scolateli; mondate i cipollotti e tagliateli nel senso della lunghezza. Lavate i gamberi e sgusciateli, praticate una piccola incisione sul dorso nel senso della lunghezza ed estraete il filo intestinale. Mondate la carota e tagliatela a bastoncini. Fate cuocere al vapore i cipollotti, i gamberi, i germogli, le foglie di sedano e i bastoncini di carota per 3-4 minuti in modo da scottarli, poi salateli leggermente.

Tagliate le sfoglie di riso a quadrati di circa 12 cm di lato e passateli velocemente in acqua in una bacinella, poi stendeteli sul piano di lavoro e disponete nel centro di ciascuno gli ingredienti cotti al vapore e gli spaghettini di soia; se si asciugassero pennellate gli orli della pasta con acqua tiepida e piegate un angolo del quadrato verso l'interno, sopra il ripieno.
Piegate nello stesso modo i 2 angoli laterali così da ottenere una sorta di busta. Arrotolate la preparazione verso la punta ancora stesa a formare un involtino.
In una padella scaldate abbondante olio per friggere e quando è caldo, ma non fumante, immergetevi gli involtini lasciandoli cuocere per circa 4 minuti, poi sgocciolateli e serviteli, guarnendo a piacere.
Se volete conferire un sapore più pronunciato al ripieno, fate cuocere gli ingredienti nel wok o in una padella con poco olio e conditeli con 1 cucchiaio di salsa di soia.

Nessun commento:

Posta un commento