domenica 22 maggio 2011

Slow Fish 2011




Dove: Genova
Quando: 27-30 maggio
Info: www.slowfish.it
Ingresso: 5-7 euro

Quinta edizione della manifestazione dedicata al mondo ittico e agli ecosistemi acquatici organizzata da Regione Liguria e Slow Food, con spazi di approfondimento dedicati alla pesca e ai pescatori. Per la prima volta la manifestazione si allargherà al centro cittadino, con conferenze e incontri organizzati in collaborazione con il Festival della Scienza.

giovedì 19 maggio 2011

Vitigno Italia



Quando. 22-24 maggio
Dove: Napoli
Ingresso: 20 euro

Torna uno degli appuntamenti enologici di riferimento del Sud Italia. La cornice è, come sempre, quella del trecentesco Castel dell'Ovo, che ospiterà anche quest'anno vini provenienti da tutta la Penisola e nel quale saranno possibili degustazioni delle migliori etichette.

mercoledì 18 maggio 2011

Formaggi d'autore



Quando: 21-22 maggio
Dove: Gualdo (Macerata)
Ingresso: gratuito

Quindici candeline per la fiera marchigiana dedicata ai prodotti lattiero-caseari. Una vetrina eccezionale per tutti i tipi di formaggi, da degustare e acquistare negli stand allestiti nel centro di Guardo. Da non perdere l'Odissea nello Sfizio, uno speciale ristorante dove due importanti chef della regione, Peppe Rossi e Aurelio Damiani, proporranno un menu degustazione a base di formaggi.

martedì 17 maggio 2011

De Gustibus



Quando: 21-22 maggio
Dove: Parma
Ingresso: 6-7 euro

Il parco di Villa Malenchini di Carignano ospita per il sesto anno consecutivo la mostra-mercato riservata ai piccoli 'produttori della tradizione enogastronomica nazionale. Una manifestazione all'aria aperta che proporrà degustazioni dei migliori prodotti della cucina nostrana, stand con accessori per la tavola e la casa, incontri e presentazioni di libri gastronomici.

martedì 10 maggio 2011

Gelato al rabarbaro

tortino di alici e indivia

per 4 persone

600 g di rabarbaro

220 g di zucchero
2,2 dl di latte


Mondate le coste di rabarbaro delle foglie e dei fili che le percorrono in lunghezza, poi lavatele e tagliatele a pezzetti; raccoglietele in una casseruola insieme con lo zucchero e il latte, portate a ebollizione e lasciate cuocere per circa 20 minuti.
Spegnete la fiamma, lasciate raffreddare, quindi versate il composto nel bicchiere del frullatore e frullate. Lasciate raffreddare ulteriormente sino a temperatura ambiente, poi versate il composto nella gelatiera già pronta.
Azionate il temporizzatore e preparate il gelato. Una volta pronto, se non lo consumate subito versatelo in un recipiente e riponetelo nel freezer. Estraetelo 5 minuti prima di servirlo, mescolatelo rigorosamente, quindi, con l'apposito cucchiaio semisferico, distribuitelo nei singoli bicchieri e servite.